Escursionismo e paesaggi nel Parco Naturale

Situata nel settore più settentrionale del Piemonte, l’Alpe Devero è un vero e proprio paradiso per gli amanti della montagna e della natura. Una montagna dal sapore autentico, ancora lontana dalla ressa e dal rumore delle località alpine più blasonate, una montagna dove ancora si può godere del piacere del silenzio e di panorami mozzafiato dove la natura domina su tutto. Grazie alla tutela del Parco Naturale Veglia-Devero, l’accesso a qualsiasi veicolo a motore è vietato, così che i visitatori possono godere della vallata in piena libertà. L’escursionismo è una delle attività principali che si possono svolgere all’Alpe Devero, sia invernali che estivo, mentre per gli amanti dello sci, sia da discesa che di fondo, vi è una porzione a loro dedicata. L’escursione più semplice e frequentata è sicuramente quella che conduce al bellissimo borgo di Crampiolo, dove si trovano alcuni ristoranti e agriturismi, immersi nel verde. Per gli escursionisti più allenati, i percorsi più belli si estendono verso la Val Buscagna, i laghi di Devero e Pianboglio, la Valdeserta e l’immenso altopiano del Grande Est, che offre paesaggi unici. Le abbondanti precipitazioni nevose che normalmente coinvolgono questa zona garantiscono inoltre la possibilità di praticare lo scialpinismo e le escursioni con le ciaspole fino a primavera inoltrata. L’Alpe Devero, così come l’Ossola in generale, è molto famosa dal punto di vista fotografico per gli spettacoli di foliage autunnale: su questi pendii dominano i larici, che tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre si incendiano in un tripudio di colori, regalando agli occhi sia dei fotografi più esperti che dei semplici escursionisti, uno spettacolo difficilmente imitabile.

Collegamenti esterni:

www.alpedevero.it

www.vividevero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
Facebook
Facebook
Instagram